Quale cuscino scegliere per dormire bene?

Il materasso è l’elemento principale per dormire bene, e il cuscino ne è il naturale completamento. Ecco perché la scelta del cuscino è una scelta importante da fare con attenzione. 

A cosa badare prima di acquistare un cuscino? Scopriamolo assieme.

Cuscino: che caratteristiche deve avere? Vantaggi e svantaggi

Un buon cuscino è un supporto che sappia unire differenti funzionalità per garantirti un’esperienza di riposo benefica e rilassanteCuscini su materasso: quale scegliere per dormire bene

Sostegno

Un buon cuscino deve supportare il capo in maniera ottimale ed evitare posizioni scorrette del collo e dell’area cervicale.

Fondamentale, quindi, un cuscino che sappia assecondare i movimenti e darti un ottimo sostegno qualunque sia la posizione di riposo da te scelta.

Calore e Umidità

Il cuscino è caldo? Prima di acquistare un cuscino è bene informarsi sulla sua capacità di gestire calore e umidità.

Se il cuscino è poco traspirante accumula il calore generato dal corpo ed è, inevitabilmente, poco fresco. 

In più, un cuscino poco traspirante trattiene l'umidità e risulta non asciutto, una sensazione sgradevole e nociva: un microclima di riposo umido, infatti, agevola la diffusione di microrganismi dannosi.

Oltre al materiale in sé, tieni conto anche del rivestimento che può fare la differenza in termini di traspirazione.

Igiene

Proprio l’igiene è un fattore chiave. Il cuscino è composto da materiali ipoallergenici che non procurano allergie? Il cuscino attira gli acari e i batteri? 

Come per il materasso, ad attirare acari e batteri sono i residui organici (capelli, unghie, pelle, ecc.) e non il cuscino in sé.

Tuttavia, è opportuno scegliere un cuscino realizzato con materiali che non favoriscano la diffusione di microrganismi nocivi.

Occhio quindi ai materiali usati e alle loro caratteristiche.

Cane sdraiato sul materasso

Cuscino: quale materiale scegliere?

Iniziamo col dire che i vecchi cuscini ripieni di piume d’oca o lana sono da evitare in quanto non ergonomici, poco idonei a gestire calore e umidità e attirano acari e batteri. 

Tra i materiali “moderni”, il lattice potrebbe sembrare a prima vista una soluzione ottimale, tuttavia anche il lattice è un materiale di origine naturale e le sue performance in termini di traspirazione e igiene sono scadenti.

Il lattice tende ad accumulare umidità e calore al proprio interno e ciò si traduce in un cuscino poco asciutto, nonché poco igienico. 

Un cuscino in schiuma di poliuretano (foam) garantisce il giusto supporto ed è ipoallergenico, ossia adatto a tutti e combatte la diffusione di acari e batteri.

Se associato a un rivestimento traspirante, inoltre, riesce anche a gestire meglio il calore e umidità rispetto a un supporto in lattice.

X-BIO Pillow: riscopri il piacere di dormire bene!

Se stai cercando un nuovo cuscino, ti consigliamo di dare un’occhiata al nostro X-BIO Pillow!

Realizzato con Memory Foam, X-BIO Pillow accoglie dolcemente il capo e gli dona il giusto comfort.

Al contempo, la particolare lavorazione ergonomica consente di sostenere il capo nella posizione corretta senza stressare il collo e l’area superiore della colonna vertebrale.

Rivestito con tessuto X-BIO, X-BIO Pillow è fresco e traspirante, ideale per eliminare il calore ed evitare l’accumulo di umidità all’interno del cuscino.

X-BIO Pillow è la scelta giusta per chi cerca un cuscino perfetto per la cervicale, confortevole e sicuro.

Riscopri il piacere di dormire bene con X-BIO Pillow!

Categories: Salute e Riposo

Ultimi post

Vedi tutti